• Psicologo psicoterapeuta Monza e Milano
Analisi transazionale

Il copione vincente, il copione perdente e il copione banale

Berne parla di copioni vincenti, perdenti e banali.

Il copione vincente è quello proprio dell'individuo capace di raggiungere i propri obiettivi.
L'individuo vincente (dal copione vincente) è colui che nel corso dell'infanzia ha ricevuto sufficienti e sani messaggi di approvazione nell'essere se stesso. Egli, così, è in contatto con la parte più autentica di sé e riesce ad esprimere pienamente ciò che vuole essere e a realizzare ciò che vuole fare. E' un individuo autonomo, autentico, sicuro di sé. 

Il copione perdente è, invece, proprio dell'individuo che non riesce a raggiungere i propri obiettivi; dell'individuo che va incontro a continue sconfitte soprattutto sul piano relazionale. Berne suddivide i copioni tragici in tre livelli di gravità: il terzo grado è quello più distruttivo o autodistruttivo. Afferma Berne che le persone con un copione tragico finiscono spesso dall’avvocato o da un terapeuta o in carcere o all’obitorio. L'individuo con un copione perdente non è autonomo e, quindi, ha bisogno di dipendere da qualcosa (ecco gli alcolisti) o da qualcuno.

Infine, il copione banale (o non vincente) è proprio dell'individuo che si accontenta, di colui che non manifesta particolari aspirazioni. 

Posso provare ad aiutarti ?

Rivolgersi ad uno psicologo specializzato aiuta e serve a fare molta chiarezza
Ti aiuterò a trovare nuovi modi per affrontare e risolvere le difficoltà.
Tel +39 329.8987128
leonardo@paolettapsicologo.com
Richiesta di contatto
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Info OK