TORNA INDIETRO ALLE FAQ

Come faccio a capire se ho un disagio psicologico ?

Di seguito sono riportati alcuni questionari (scale) per l'autovalutazione della propria sintomatologia ansiosa e di quella depressiva e una check list per una valutazione globale di sé.

E' importante ricordare che le scale di autovalutazione non possiedono alcuna funzione diagnostica ed il loro risultato è puramente indicativo. Quindi, non sostituiscono un consulto specialistico, ma aiutano ad avere una maggiore consapevolezza di se stessi e della propria sintomatologia.

Scala di autovalutazione dell'ansia (Zung, 1971)
La scala di autovalutazione dell'ansia ha la funzione di fornire una misura quantitativa del livello di ansia presente attualmente in un individuo.

Scala di autovalutazione della depressione (Zung, 1974)
La scala di autovalutazione della depressione, serve a rilevare una tendenza depressiva da parte di chi risponde.

Scala di autovalutazione S.C.L. 90 - Symptom Check List (Derogatis, 1976)
Questa scala valuta il grado e la qualità della sofferenza psicologica attraverso la misura sia degli aspetti sintomatologici specifici di determinati disturbi, sia di quelli riguardanti la valutazione globale dello stato psicopatologico dell'individuo.

Scheda di osservazione per il Disturbo da Deficit d'Attenzione e Iperattività (DDAI)
Questo strumento di osservazione è rivolto ai genitori e fornisce gli indicatori di quei comportamenti che possono ricondursi al DDAI.

Le trovi qui.