• Psicologo psicoterapeuta Monza e Milano
Blog

La paura di perdere gli stivali

La paura di perdere gli stivali
Qualche giorno fa la notizia di un poliziotto di New York che ha regalato degli stivali nuovi ad un clochard ha fatto il giro del mondo commuovendo molti.

Il poliziotto faceva di cognome Deprimo e la turista che aveva girato il video poi andato in rete aveva raccontato che ciò che l'aveva colpita di quel gesto era che suo padre, anch'egli poliziotto, anni prima aveva fatto un gesto analogo a questo. 

Qualche giorno dopo, un giornalista si è preso la briga di rintracciare lo stesso clochard e vedendolo ancora a piedi nudi gli ha chiesto spiegazioni. Il clochard ha risposto di aver nascosto quegli stivali perchè, visto il loro valore (75 $), avrebbe rischiato la vita se qualcuno avesse voluto rubarglieli.

Ovviamente questi sono discorsi di una persona squilibrata.

Eppure, quante volte vi sarà capitato di fare lo stesso?

A cosa mi riferisco? Quante volte la paura di perdere qualcosa (o qualcuno) spinge le persone a comportarsi in un modo tale come se l'avessero già persa? In fondo quel clochard per paura di perdere gli stivali (e restare scalzo) si è messo nella condizione in cui si sarebbe trovato se glieli avessero rubati davvero.

Quante volte vi sarà capitato di rinunciare a qualcosa per il timore di perderla?

Come scrive Massimo Gramellini nella sua rubrica: quell'uomo ha ucciso un atto d'amore con un atto di paura.

Ecco, se vi è capitato di trovarvi in questa situazione e non sapete come uscirne, probabilmente avete bisogno di un aiuto psicologico per cambiare il vostro copione. Riscrivendolo.

Rifletteteci su la prossima volta che qualcuno vi regalerà un paio di stivali nuovi.

Post scritto da Leonardo Paoletta

Psicologo Monza Milano
Leonardo Paoletta.
Psicologo e psicoterapeuta Monza e Milano.
Sono uno Psicologo, Psicoterapeuta ed Analista Transazionale.
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Info OK